Impressionismo prêt-à-porter



Le opere degli artisti impressionisti sono sempre molto usate nell'artigianato. Negli anni ho notato che il più gettonato di tutti è Klimt, c'è da dire che le sue opere sono talmente belle che anche un cestino della spazzatura diventa un oggetto meraviglioso se ci si attacca sopra il bacio di Klimt o le sue meravigliose ninfe! Ma senza nulla togliere a nessuno, direi che è abbastanza facile incollare un'immagine su qualcosa per rendere quella cosa più bella e interessante, e quando le immagini sono quadri di Klimt mi dispiace dire che diventa tutto anche piuttosto scontato...
Mi piace molto l'Altered Art ma quando è fatta con stile, con originalità, se poi dietro a tutto questo ci sono anche dei concetti e dell'umorismo che fanno parte della vita quotidiana come fa la mia carissima e bravissima amica Ilaria di Filo e Colori di Ila, allora è il top del top!!!! E di certo le sue piccole opere d'arte non hanno niente a che vedere con un oggettino qualsiasi con sopra appiccicata un'immagine di Klimt!!! Anzi a proposito di Klimt, Ilaria di recente ha realizzato su richiesta una sua personale interpretazione dell'albero della vita e come potete vedere cliccando sul link ha fatto interamente a mano un gioiello davvero unico e speciale!!!!!!
Tutto questo per dire che.....se si tratta di ARTE di quella vera, di quella che tutti apprezzano, i copia e incolla valgono poco....meglio rielaborare, reinterpretare il soggetto, usando i propri materiali e mettendoci tanto cuore....e un pizzico di follia ^^



Tornando a me, di recente ho visto su Rai Movie un film su Toulouse Lautrec, questo mi ha fatto fare un piccolo tuffo nel passato, mi ha fatto ripensare ai miei studi di Storia dell'Arte, ho sempre avuto una passione particolare per l'Impressionismo, e chi è il mio preferito? Monet naturalmente, ecco perché ho pensato proprio alle sue ninfee per iniziare questa nuova linea di bijoux. Penso di farne in numero limitato, nel frattempo per chi fosse interessata, questa collana la trovate già nel mio shop su Artesanum...




Ho dipinto tante di queste ninfee, cambiando sempre punto d'osservazione, modificandole a seconda delle stagioni dell'anno e adattandole ai diversi effetti di luce che il mutar delle stagioni crea. E, naturalmente, l'effetto cambia costantemente, non soltanto da una stagione all'altra, ma anche da un minuto all'altro, poiché i fiori acquatici sono ben lungi dall'essere l'intero spettacolo, in realtà sono solo il suo accompagnamento. L'elemento base è lo specchio d'acqua il cui aspetto muta ogni istante per come brandelli di cielo vi si riflettono conferendogli vita e movimento. Cogliere l'attimo fuggente, o almeno la sensazione che lascia, è già sufficientemente difficile quando il gioco di luce e colore si concentra su un punto fisso, [...] ma l'acqua, essendo un soggetto così mobile e in continuo mutamento è un vero problema [...]. Un uomo può dedicare un'intera vita a un opera simile.

Claude Monet

5 commenti:

  1. Miiiiiiiii, sono commossa... sei troppo troppo troppo carina con me!

    Bellissima la tua reinterpretazione... io invece andavo pazza per Egon Schiele, ma non credo che riprodotto in Ilastyle verrebbe bene!

    Love tesoro!

    RispondiElimina
  2. Che bello vedere le ninfee di Monet a 3 dimensioni!! Hai avuto davvero un'idea fantastica e il risultato è delizioso! Hai proprio ragione, la fantasia paga sempre, mentre le opere create scopiazzando temi "alla moda" non hanno nessuna personalità.

    RispondiElimina
  3. Noi gnomi approviamo la fantasia e la creatività, brava Bohemien.
    Al contrario, puniamo gli scopiazzatori con cento anni di lavori forzati nelle stalle dell'Orco Lercibrutt.

    RispondiElimina
  4. Ilariuzza :* grazie mille!!!! Perché non ci provi con i lavori di Schiele? Secondo me potrebbe venir fuori qualcosa di veramente interessante e particolare!!!!!!!!!

    Ivy ma lo sai che ho proprio paura che i bijoux del post precedente a questo diventeranno proprio di moda? Sento puzza di "Effetto Twilight" mi sa che ormai finisco quelli già in fase di lavorazione e quelli richiesti e poi.....ciao ciao Vampire Diaries!!!!

    Gnomo sai che già l'Orco Lercibrutt mi sta simpatico? Spero che co lo presenterai una volta o l'altra nei tuoi racconti!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. L'orco Lercibrutt è un tipo davvero originale, infatti crea le sue opere con un materiale usato pochissimo in scultura. Lo sterco di colomba. Si diverte a plasmare cavallini, mucche, caprette ecc, di tutte le dimensioni. Poi ci soffia sopra e gli animali prendono vita.
    Non c'è niente che faccia arrabbiare l'orco Lercibrutt come le persone poco originali: appena becca qualcuno a scopiazzare, subito lo rinchiude nelle stalle dei suoi animaletti e lo fa sgobbare alla grande!

    RispondiElimina

Benvenuti nel mio mondo di sogni fluttuanti, lasciate un segno del vostro passaggio